Aiuto ai bambini orfani dei villaggi
Nei villaggi si trovano moltissimi bambini che hanno perso entrambi i genitori e sono affidati agli zii oppure, nel caso che anche questi si ammalino e muoiano, restano con l’unico sostegno dei nonni. Esistono villaggi in cui la popolazione è costituita solo da bambini e anziani.
Non esistono strutture in grado di ospitare tutti questi orfani; gli orfanotrofi esistenti non sarebbero sufficienti e comunque è proprio della cultura africana che i membri della comunità si sostengano l’un l’altro per quanto è possibile, all’interno della famiglia o del villaggio.
La scorsa estate a Tosamaganga, nella regione di Iringa dove si trova uno degli orfanotrofi che abbiamo “adottato”, abbiamo incontrato un missionario che sta facendo un censimento nella sua zona dei bambini che si trovano in queste condizioni, e cerca di soccorrerli organizzandoli in gruppi in cui i più grandi si occupano dei più piccoli e provvedendo poi ad inviare gli aiuti (cibo e altri generi di prima necessità) attraverso persone che visitano periodicamente i villaggi.
Il numero di questi bambini è enorme. Ci è stato riferito che, volendo riprendere fotograficamente questi gruppi per documentare la situazione, in alcuni villaggi una sola fotografia non era sufficiente
a contenere tutti gli orfani presenti. Di conseguenza le necessità da soddisfare sono grandi, soprattutto per quanto riguarda i generi alimentari e le medicine.
Per questo qualsiasi somma che sarà possibile raccogliere per questi bambini potrà contribuire a soddisfare una parte di queste necessità.



Copyright 2002 Karibuni

Home page